È Lorenzo Savadori (leggi qui la nostra intervista al pilota Aprilia) l’uomo più veloce di questo venerdì australiano. L’alfiere Aprilia sfreccia sui curvoni di Phillip Island e stampa il miglior tempo di giornata con un 1’30″407.

Vola anche la Honda con Leon Camier, distante poco più di 3 decimi dalla prima posizione. La conferma della competitività della casa di Noale arriva anche da Eugene Laverty, ottimo terzo a ridosso del pilota HRC. E le Kawasaki? Ci sono anche loro nei piani alti. Tom Sykes è quarto, davanti a Jonathan Rea. Difficile stabilire quale sia il potenziale del campione del mondo in carica, date le condizioni particolari di questo avvio.

Sesto posto per Marco Melandri, davanti a Michael Van Der Mark e Fores. Nono crono per Chaz Davies, apparso in crescita nelle ultime prova. Alex Lowes completa la top ten. La Yamaha per ora non sembra vicinissima, ma tutto può cambiare in poco tempo.

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] libere di giornata e fatto sperare tutti: Lorenzo Savadori era partito alla grande in questo weekend, ma è stato sbalzato dalla sua moto nel più classico degli high-side e dopo gli opportuni […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *