Dopo la vittoria della tedesca Larissa Papenmeier in gara-1 e la sfortunata sconfitta di Kiara Fontanesi, il Mondiale motocross femminile riparte da una gara-2 ricca di emozioni e dal dominio di una Yamaha. Una Yamaha che, purtroppo, non è quella dell’italiana: Courtney Duncan disputa una grandissima prova, va molto più veloce delle avversarie (il suo giro più veloce è migliore di mezzo secondo rispetto a quello di Kiara, 2” rispetto alle altre) e chiude con una sontuosa vittoria.

La neozelandese infligge 20”318 di distacco alla nostra Kiara Fontanesi, che non conquista così la prima tabella rossa stagionale: terzo posto per Larissa Papenmeier e la sua Suzuki, staccate di 24”899, con Nancy Van De Ven e Amandine Verstappen a completare la top-5. Subito fuori dalla top-10, invece, l’italiana Francesca Nocera col suo 11° posto. E la prima leader di un Mondiale WMX che proseguirà settimana prossima in Portogallo, per poi vivere le altre gare a Teutschental, Ottobiano, Assen e Imola, è proprio la già citata vincitrice di gara-1: Larissa Papenmeier si prende la tabella rossa e sale a 45 punti, precedendo nella prima classifica del Mondiale femminile le appaiate Duncan, Van De Ven e Fontanesi. Tutte e tre sono ferme a 40 punti, e nuovi stravolgimenti potrebbero arrivare dai prossimi weekend.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *