Era stato il più veloce anche ieri, salvo poi essere retrocesso al 4° posto per aver ”superato i limiti del tracciato” nell’ultimo giro, con tanto di penalità di 5” e vittoria ”ceduta” ad Antonio Fuoco: Luca Ghiotto però ha una marcia in più a Monza, e lo dimostra nella gara-sprint della FIA Formula 2. L’azzurro è implacabile, lotta come un leone e vince, precedendo sul podio Sergio Sette Câmara e il connazionale Fuoco: solo 9° Charles Leclerc, che rimedia un doppio zero nella gara di casa della Ferrari e della Ferrari Driver Academy.

Nella classifica del Mondiale, Leclerc guida con 218 punti, dopo essere rimasto a secco a Monza, ma non perde dai rivali: alle sue spalle c’è sempre Rowland con 159pti, che dovrà guardarsi da Markelov (152 pti) e dal nostro Luca Ghiotto (150 pti) nelle prossime due gare.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *