Risultato a sorpresa anche in MXGP, dove Jeffrey Herlings sembrava destinato a vincere in scioltezza, visti i risultati del warm-up: il successo di manche va allo strepitoso Eli Tomac, che conquista l’holeshot e trionfa con quasi mezzo minuto sul secondo, Herlings. L’olandese rimonta dopo una brutta partenza, e si piazza appena davanti ad Antonio Cairoli, autore di un’altra bella risalita in classifica: Tony precede Tim Gajser e Max Nagl #12 in una gara dagli altissimi distacchi.

Alle 22.10 gara-2.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *