È di nuovo tempo di compleanni, e quest’oggi facciamo tanti auguri ad Alex Salvini, che compie 32 anni: il pilota bolognese, legato a doppio filo all’enduro e reduce dal 3° posto nella classe E2 alla recente Sei giorni di enduro disputata in Francia (l’Italia è uscita dalla classifica per nazioni dopo vari infortuni), è stato capace di togliersi tante soddisfazioni in una carriera che prosegue tuttora, senza avere mai paura di mettersi in gioco e cambiare ambiente/moto.
Alex, dopo aver fatto tutta la trafila nelle serie inferiori del motocross, ha fatto il suo esordio nella 6 giorni di Enduro nel 2007, diventando campione del mondo e piazzandosi 3° nella classe E1, oltre a far parte della squadra italiana nell’MX of European Nations. La sua carriera è proseguita col premio di miglior pilota italiano nel Motocross delle Nazioni 2008, e col titolo di vicecampione mondiale della MX3 e della 6 giorni di enduro (3° nella E1), salvo poi spostarsi definitivamente sull’enduro con Husqvarna nel 2011 e ottenere tanti risultati. Alex è pian piano diventato un veterano, conquistando il titolo mondiale nella classe E2 nel 2013 (con Honda RedMoto) e cambiando nuovamente mezzo nel 2015, diventando pilota ufficiale Beta Motorcycles: negli anni Salvini è diventato un autentico punto di riferimento dell’enduro azzurro, una specialità che ha attirato piloti ”usciti” dal motocross e dalla MXGP come Davide Guarneri e Manuel Monni, e ora festeggia i 32 anni con un’altra ottima prestazione nella 6 giorni di enduro.
Tanti auguri Alex!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *