Gara-1 era stata un semplice antipasto, e Jeffrey Herlings ottiene la sua personale doppietta casalinga trionfando in maniera autorevole nella seconda manche del GP casalingo ad Assen: il numero 84 di KTM precede sul traguardo Max Nagl e Romain Febvre, mentre Antonio Cairoli chiude al 6° posto e non riesce a festeggiare il 9° titolo come vorrebbe.
Tony era riuscito a risalire fino al 3° posto dopo una partenza complicata, ma è caduto nel finale e chiude a oltre 45” dal compagno di squadra: poco male, dato che il messinese aveva già conquistato il titolo. Nel Mondiale, Cairoli sale a quota 710 punti, +83 su Herlings e +139 su Gautier Paulin, che mette una seria ipoteca sul terzo posto iridato grazie al doppio zero di Clément Desalle.
 
Il Mondiale MXGP si chiuderà settimana prossima, col GP di Francia (Villars sous Ecot) di domenica 17 settembre.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *