Un clamoroso divorzio potrebbe consumarsi da qui a poche settimane: Carlos Sainz aveva già scelto di separarsi dalla Scuderia Toro Rosso a fine stagione, ma potrebbe anticipare i tempi e spostarsi già dopo il GP di Singapore. Stando agli ultimi rumours, il figlio d’arte avrebbe l’accordo con Renault, che vorrebbe metterlo in pista al posto di Jolyon Palmer a Sepang (1° ottobre): Toro Rosso promuoverebbe al suo posto il campione della GP2 2016 Pierre Gasly , che farebbe così il suo esordio in F1. Se questo scenario dovesse essere confermato, sfumerebbe il ritorno nel circus di Robert Kubica, che stava trattando proprio con Renault F1.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *