Nuove libere, stesso risultato: è ancora Daniel Ricciardo a guidare la classifica, demolendo il record del tracciato di Singapore. Il tempo dell’australiano, 1,40.852, è irraggiungibile per tutti gli altri piloti e potrebbe essere sintomatico di un dominio Red Bull in questo weekend: alle spalle di Ricciardo, infatti, c’è Max Verstappen a quasi sei decimi, con alle sue spalle Lewis Hamilton (+0.703) e Valtteri Bottas a 1”2.
Disastro per le Ferrari: Raikkonen è 9°, Sebastian Vettel crolla dal 2° posto delle FP1 all’11° della seconda sessione, risultando staccato di 2”2. Si tratta di un semplice episodio, oppure il tracciato asiatico si rivelerà più ostico del previsto per la Rossa?
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *