Terze prove libere del GP di Suzuka, e riscatto Mercedes: ieri aveva guidato Sebastian Vettel, oggi invece tocca a Valtteri Bottas (che piazza anche un incidente, interrompendo anzitempo la sua sessione e causando una bandiera rossa per qualche minuto) fare la voce grossa nell’ultima sessione prima delle qualifiche. Il finlandese scandisce il passo col tempo di 1.29.055, precedendo Lewis Hamilton di soli 14 millesimi: Sebastian Vettel è terzo a tre decimi, e con le soft non è così veloce com’era stato ieri con le gomme più morbide, ma soprattutto il divario con le altre vetture (e questa è una piccola mazzata in ottica-campionato) è molto ampio.

Verstappen e Ricciardo seguono il tedesco, ma sono staccati di quasi un secondo, dato che fa intendere che la loro sarà una gara più complicata degli ultimi due GP: 8° Alonso, mentre Kimi Raikkonen commette un errore fatale e va a muro, danneggiando il cambio e svariati componenti della vettura. In questi minuti i meccanici Ferrari si stanno facendo in quattro per metterlo in pista nelle qualifiche, che inizieranno alle 8.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *