Il sogno prosegue, e Robert Kubica inizia a sperare in un sedile nella F1 2018 con Williams, che è sempre alla ricerca di una seconda guida da affiancare a Lance Stroll nella prossima stagione, dato che Felipe Massa (che comunque sta riflettendo sul suo futuro) dovrebbe ritirarsi.

Il polacco, che aveva già sostenuto un primo test con una Williams 2014 nei giorni scorsi, si è cimentato quest’oggi in una seconda prova all’Hungaroring, definita ”decisamente positiva” dalla scuderia di Grove. Kubica, però, non sarà il solo a provare con Williams: oltre al già citato Massa, viene tenuto in considerazione per la prossima stagione anche Paul Di Resta (attuale commentatore tecnico BBC), che in stagione ha sostituito il brasiliano dopo il suo malessere nelle libere di Budapest, e proverà domani sullo stesso circuito.

Il maggior talento del polacco e il supporto di Nico Rosberg come suo manager dovrebbero garantire a Kubica, pienamente recuperato, di rientrare in F1, ma nel circus automobilistico nulla va dato per scontato, e dunque aspettiamo ulteriori aggiornamenti sul futuro di Robert, che qualche giorno fa aveva rifiutato di correre un GP con Toro Rosso (sostituendo Gasly) proprio per ”concentrarsi al 100% sull’opzione-Williams nel 2018”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *