Si sono concluse le qualifiche a Phillip Island, terz’ultimo appuntamento della sfida per il titolo tra Andrea Dovizioso e Marc Marquez. In Australia Marquez si è aggiudicato la pole davanti al connazionale Maverick Vinales e al francese Johann Zarco. Quarto posto per Andrea Iannone, mentre Valentino Rossi si è piazzato in settima piazza. Undicesimo posto per Andrea Dovizioso, dodicesimo per Daniel Pedrosa.

Marquez ha chiuso in 1’28.386, con 0”333 di vantaggio da Vinales. Tutto facile quindi per lo spagnolo della Honda che, nonostante la caduta col bagnato nelle FP3, ha conquistato la settima pole stagionale. Malissimo Dovizioso, caduto nelle FP4 alla staccata della 10: il pilota italiano ha chiuso con un distacco dal rivale di 1”110. Per Dovizioso è la peggior qualifica dell’anno dopo il 13esimo posto in Argentina, ma è soprattutto un tracollo generale per la Ducati, con Jorge Lorenzo in sedicesima posizione e Danilo Petrucci in diciottesima.

Queste le parole di “Dovi” al termine delle qualifiche: “Come passo non siamo messi malissimo, con le medie solo Marquez è andato forte. Dovremo recuperare velocemente e guidare fluidi, questo è fondamentale per il consumo della gomma. Affrontiamo un circuito difficile, oggi non ho guidato perfettamente, ma questo campionato è pazzo e non molleremo“.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *