È stata una delle presenze fisse del Mondiale della Formula E, vincendo anche il titolo con Sebastien Buemi nel 2015-16, ma il team e.dams Renault è destinato a chiudere i battenti e salutare il campionato al termine dell’edizione che sta per cominciare, quella del 2017-18.

L’ha confermato la stessa Renault che, nonostante i tre titoli costruttori e le 15 vittorie ottenute nell’interessante serie (che sta attraendo sempre più costruttori: nel 2018 arriveranno Audi e Jaguar, nel 2019 Mercedes), ha deciso di lasciare il campionato e cedere il suo team a Nissan: la casa giapponese dunque farà il suo esordio in Formula E nel Mondiale 2018-19, rendendo felici gli organizzatori di un campionato in rapida espansione, che sarà trasmesso in diretta da Mediaset nell’edizione 2017-18.

L’entusiasmo è evidente, come si può notare dalle parole di Alejandro Agag, CEO di Formula E: ”Avere un costruttore come Nissan in Formula E è molto importante per questo campionato. Non si tratta solo di avere una nuova casa automobilistica in Formula E, ma entrerà quello che è il primo fabbricante giapponese di auto, mostrando la globalità e la forza della rivoluzione elettrica”.

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *