Un ritiro dalla F1, che però non sarà un ritiro dalle corse: Felipe Massa saluterà il circus dopo il GP degli Emirati Arabi Uniti del 26 ottobre, ma il suo addio alle gare è solo temporaneo, come ha svelato lo stesso pilota brasiliano.

Nella testa di Felipe Massa, scaricato dalla Williams che ha deciso di non confermarlo per il 2018 (andando su Kubica, favorito su Kvyat), c’è infatti un’idea meravigliosa: l’idea che porta a un futuro nella Formula E, per dimostrare a tutti di essere ancora veloce in una serie dall’interessante futuro, che vedrà tanti costruttori impegnati già nel 2017-18. Il progetto di Massa, che è ovviamente tagliato fuori da questo campionato, dato che i piloti sono già stati annunciati e mancano meno di 20 giorni al via del GP di Hong Kong, vede dunque un anno di stop per ricaricare le batterie, godersi per qualche mese il figlioletto Felipinho e allenarsi duramente in vista di un passaggio in Formula E nel 2018-19.

Massa ha già fatto un test con Jaguar quest’anno, e chissà che non possa essere proprio quello il team che andrà a farlo esordire nella serie elettrica. È stato lo stesso Felipe a confermare le sue idee per il 2018 ai giornalisti presenti a Interlagos: ”Nel 2018 mi prenderò un anno sabbatico, allenandomi e facendo qualche corsa minore per divertirmi, poi però voglio passare in Formula E: ne ho già parlato recentemente, e mi preparerò per fare un buon anno nel 2018-19 e trovare una buona squadra. È infattibile correre lì in questo campionato, i team sono già a posto. L’addio alla F1? Volevo correre un altro anno, mi sentivo bene e avevo interpretato bene la Williams 2017, una macchina con cui mi sono divertito moltissimo, forse anche più di tutte le altre che ho guidato: queste gomme larghe e il maggior carico aerodinamico mi hanno dato un gran piacere nella guida. Ho parlato col team delle mie idee, ma loro non sapevano che strada scegliere e siamo arrivati al GP del Brasile, la deadline che avevo fissato per avere una risposta: abbiamo parlato e hanno scelto una strada diversa. Non so chi prenderanno, ma non sono più interessato a restare in F1”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *