Qualche mese fa vi avevamo parlato delle difficoltà di M-Sport, e del rischio di ridimensionamento per la squadra che ha fatto la storia nel WRC 2017, conquistando il primo titolo costruttori di una scuderia privata e il titolo mondiale con Sebastien Ogier, ma ora lo scenario è cambiato.

Nella giornata odierna M-Sport, che ha perso Ott Tanak (passato a Toyota), ha infatti annunciato di aver confermato Sebastien Ogier e il gallese Elfyn Evans (in crescita nel finale di stagione) per il 2018, smentendo dunque tutte le indiscrezioni riguardo al suo ridimensionamento: l’avventura del team privato, che usa le Ford Fiesta, proseguirà nel migliore dei modi, con Ogier chiamato a ripetersi e vincere il 6° Mondiale WRC consecutivo, ed Evans destinato a crescere ulteriormente e confermarsi il pilota del futuro.

I dialoghi per il rinnovo andavano avanti da mesi, e durante la festa post-season del team Sebastien Ogier ha firmato il prolungamento contrattuale davanti a tutti i dipendenti, spingendo Evans a fare lo stesso e scatenando l’entusiasmo generale. M-Sport avrà un terzo pilota, che verrà annunciato a breve, e il team principal Malcolm Wilson ha esternato tutta la sua gioia per questo doppio rinnovo: ”Aver confermato Sebastien ed Elfyn rappresenta una grande notizia. Abbiamo inseguito a lungo questo rinnovo, e averlo ottenuto è fantastico, perchè ci consentirà di concentrarci sullo sviluppo in vista del 2018. Possiamo difendere il titolo, non sarà facile e le altre case non saranno rimaste ferme, ma siamo sicuri di avere un’ottima chance di vincere ancora: siamo molto veloci, abbiamo un approccio che porta a grandi traguardi e sono molto fiducioso. Daremo tutto per ripeterci”.

L’entusiasmo di Sebastien Ogier, invece, traspare dal post Twitter con cui ha annunciato il rinnovo.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *