Il possibile ritorno nel circus della F1 di un personaggio amato come Robert Kubica, che sembra sempre più vicino dopo i test effettuati con Williams e le dichiarazioni del padre (anche Giorgio Terruzzi era stato parecchio ottimista ai nostri microfoni), sta facendo parlare molti piloti e molte voci illustri del circus, che si dividono tra il parere favorevole e il ”no” al rientro del polacco, talento cristallino fermato dal tremendo incidente nel Rally Andora.

A sorpresa, a dirsi contrario è Sebastian Vettel, che ha esternato tutte le sue remore ai microfoni del giornale Sonntagsblick, esprimendo un’idea chiara e schietta com’è tipico del personaggio: il ritorno di Kubica, secondo Seb, andrebbe a togliere spazio a quei giovani (Wehrlein e Kvyat, in competizione con Robert) che stanno tentando di affacciarsi nel circus.

Ecco le dichiarazioni del quattro volte campione del mondo: ”L’incidente di Kubica era stato abbastanza tragico per l’intero mondo della F1, era un pilota in rampa di lancio che sarebbe sicuramente approdato in un top team, e il suo ritorno in Formula 1 rappresenterebbe una bella storia, ma ho dei dubbi. Un rientro di Robert rappresenterebbe una sfortuna per quei giovani che vorrebbero il sedile in Williams e dovrebbero restare fermi un anno, e questo non è bello. Onestamente non capisco perchè non sia rientrato prima, vale la pena farlo ora? È un rischio che vale la pena di correre?”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *