La Formula E è l’argomento della settimana, dopo lo spettacolare doppio e-Prix di Hong Kong, l’ingresso nel futuro di tanti costruttori e le parole di Rosberg (”Per ora non voglio correrci, ma con Mercedes che entra nel 2019-20 chissà”), ma non tutti sono entusiasti della serie green, e quest’oggi è arrivata un’importante voce contraria alla serie green.

Le parole, dure e schiette, arrivano da un Sebastian Vettel scatenato in questa off-season, che dopo essersi espresso contro il possibile rientro di Robert Kubica, lancia una piccola bordata contro la Formula E dalle colonne di Blick: ”Il mio futuro non sarà lì. Le monoposto elettriche sono molto popolari, ma chi apprezza le corse e gli sport motoristici non potrà mai emozionarsi con la Formula E. Mai. Anche perchè le monoposto sono lente e poco veloci. Chi ci gareggia mi ha detto che le auto di Formula E sono poco divertenti da guidare”.

Dichiarazioni forti, che in realtà vanno contro all’essenza stessa della Formula E: è vero, le monoposto non sono velocissime (massimo 225km/h per questioni di batteria, durata ecc), ma i sorpassi e lo spettacolo dovuto al telaio unico e all’abilità dei piloti sono una delle armi-chiave della serie green.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *