Una notizia inattesa e sorprendente al tempo stesso, che andrà ad affiancare una nuova serie elettrica alla già lanciata Formula E: la serie automobilistica green è in forte crescita e accoglierà tanti costruttori da qui al 2019-20, ma sembrava destinata a restare un esperimento isolato. Nessuno si sarebbe aspettato una serie motociclistica con mezzi elettrici, e invece Dorna ha deciso di lanciare questa nuova e intrigante sfida, che verosimilmente andrà ad accogliere quei piloti che non trovano più spazio tra Superbike, MotoGP e Moto2: nel 2019, infatti, nascerà la Moto-e World Cup, una competizione totalmente sostenibile ed ecologicamente consapevole con al suo interno delle moto al 100% elettriche.

Si tratterà di una classe che godrà di titolazione iridata e verrà inserita nell’egida di FIM e Dorna, ma non sarà ancora denominata campionato, un nome che dovrà sudarsi a suon di prestazioni accattivanti e corse divertenti: la formula è quella di una serie elettrica, verosimilmente con gare in circuiti cittadini (anche se tracciati come quello di Hong Kong sono decisamente pericolosi, alla guida di una moto), che scatterà nel 2019 e sarà monocostruttore. E il costruttore che dovrà sviluppare i mezzi che entreranno in gara nella Moto-e sarà italiano: Dorna ha infatti scelto il progetto della Energica Motor Company, casa modenese che ha saputo votarsi all’elettrico senza snaturare la tradizione delle corse tipiche della zona emiliano-romagnola. Inoltre, Energica deriva dal gruppo CRP, costruttore dalla prima moto elettrica da corsa vicecampione del mondo 2011 e campione d’Europa, e ha dunque una certa esperienza in quest’ambito: la Factory modenese ha dato vita nei mesi scorsi alla supersportiva stradale Ego, da cui sarà derivata la versione racing che correrà nel 2019, presentando inoltre ad EICMA le versioni naked, Eva ed Eva EsseEsseNove dello stesso mezzo.

I primi test di questa nuova moto si avranno già a metà della stagione 2018 della MotoGP (chissà chi sarà il collaudatore), e trapela un certo entusiasmo da Dorna e dalla stessa Energica, che hanno annunciato la nascita della nuova serie motoristica con un comunicato congiunto: ”L’attesa è finita, la FIM Moto-e World Cup diventerà realtà nel 2019, inaugurando l’inizio di una nuova era per il motorsport a due ruote. Sarà infatti una competizione sostenibile ed ecologicamente consapevole di moto al 100% elettriche. Dorna ha annunciato che il costruttore ufficiale per questa nuova ed entusiasmante avventura sarà proprio l’innovatore italiano Energica. Il background di Energica, l’unico produttore scelto da Dorna per la FIM e-Moto World Cup, viene dal cuore delle corse. Energica Motor Company S.p.A. è la prima Casa costruttrice di moto elettriche ad elevate prestazioni. L’anima di Energica racchiude il senso di appartenenza alla storia e cultura della rinomata Italian Motor Valley: l’azienda ha saputo coniugare l’innovazione con la preziosa tradizione dei motori della terra emiliana. Il primo concept Energica era nato dalla declinazione su strada della eCRP 1.4, la moto elettrica da corsa Vice Campione del mondo 2011 e Campione d’Europa nel 2010. I due anni di gare sono serviti al team come scouting tecnologico, nel 2011 ha infatti iniziato subito a lavorare alla versione stradale, Energica.

Sul design della moto ha svolto un ruolo chiave il know-how del Gruppo CRP,perché grazie alle tecnologie CRP sviluppate in ambito aerospaziale e F1, il team è stato in grado di accorciare i tempi di ingegnerizzazione e di ricerca e sviluppo, mantenendo i prodotti allo stato dell’arte. Oggi le moto Energica sono in vendita in Europa e negli Stati Uniti: tra i 3 modelli della gamma c’è la sportiva Energica Ego dalla quale deriverà la versione corsaiola utilizzata dai team della Moto-e. Tutti i modelli Energica sono dotati di ricarica rapida DC, che consente di ricaricare le batterie in meno di 30 minuti. Energica è l’unico produttore al mondo di moto elettriche ad includere la tecnologia DC Fast Charge basata sullo standard CCS Combo”.

Livia Cevolini, CEO di Energica Motor Company S.p.A., ha commentato così questo annuncio:Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Dorna per questo progetto, il nostro team è già all’opera. La passione per i motori è ciò che ci ha portato qui, a costruire veicoli da sogno proprio nel cuore pulsante della velocità, Modena, la Motor Valley italiana. Abbiamo portato il mercato elettrico ad un altro livello: ogni Energica è sottoposta a numerosi test e controlli di qualità. Il nostro reparto R&D (ricerca e sviluppo) è sempre focalizzato su nuove tecnologie e sulla loro applicazione concreta. La nostra storia proviene dalle corse, la nostra passione per questo settore non è mai svanita. Moto-e è un progetto eccellente. Dopotutto è proprio quello a cui auspicavamo nei nostri anni di gare, che ora può essere gestito professionalmente grazie a Dorna e alla sua esperienza unica”.

Riuscirà la Moto-e ad imporsi e conquistare gli appassionati? Lo scopriremo a partire dal 2019!

2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] avevamo già parlato tempo fa, annunciandovi la nascita di questo nuovo e intrigante campionato, ma ora MotoE muove i suoi primi […]

  2. […] Dorna aveva dato vita al campionato, assegnando la fornitura delle moto all’azienda modenese Energica, e ora invece ecco arrivare l’annuncio sul fornitore delle […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *