Il 9° titolo mondiale è diventato realtà in questo 2017, regalandogli una grande gioia, ma Antonio Cairoli non vuole fermarsi e ha anche le idee chiarissime sul suo futuro: Tony si è raccontato quest’oggi a Tuttosport, rilasciando una lunga intervista al quotidiano torinese, della quale vi riportiamo qualche interessante stralcio.

Il pilota messinese ha affrontato varie tematiche, a partire dal 9° titolo e dalle idee per il futuro: ”Il nono titolo è stato semplicemente fantastico, è arrivato dopo due anni ricchi d’infortuni e difficoltà. Non ho mai perso la motivazione, ho sempre creduto di poter tornare davanti a tutti ed è successo. Il mio futuro? Vorrei vincere il 10° titolo, ma non sono ossessionato dal record: il mio obiettivo è quello di vincere il più possibile, ma appena mi accorgerò di non essere competitivo mi dedicherò ad altro. Idee per il futuro? Potrei restare in questo mondo creando un team per aiutare i giovani a crescere ed emergere, ma l’idea che mi stuzzica è quella di partecipare alla Dakar: gareggiare e vincere in quel mondo rappresenta una sfida speciale. Nel 2018, tra l’altro, effettuerò anche un test con la Red Bull F1: un premio per la conquista del Mondiale”.

Tony ha poi parlato del test MotoGP effettuato con KTM, e ha anche lanciato due belle stoccate nei confronti dei giovani e delle TV che snobbano il motocross: ”Ho provato la MotoGP a Valencia, un regalo della casa austriaca: la moto è supertecnologica, divertente e davvero stimolante, ma non voglio muovermi dal motocross, che è la mia vita. Peccato che nessuna TV abbia preso i diritti del Mondiale motocross: i tifosi faticano a vederci in diretta (solo Eurosport ha puntato sul motocross, ma spesso trasmette solo gara-2), eppure dovremmo essere interessanti, dopo i miei titoli mondiali! Cosa dico ai giovani talenti che si affacciano al motocross? Vedo tanti ragazzi che dopo poche gare si sentono arrivati, in ogni sport: i giovani d’oggi non vogliono fare sacrifici e pensano che tutto gli sia dovuto. Io non sono così, la mia famiglia mi ha trasmesso dei valori che io rispetterò ad ogni costo”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *