Felix Rosenqvist ha vinto il Gp del Marocco: a Marrakech, il pilota della Mahindra si è aggiudicato il gran premio chiudendo davanti a Sebastien Buemi (primo nella pole)  e a Sam Bird. Il classe ’91 balza così al comando del mondiale dopo tre giornate di gare.

Buemi è partito forte, ma ben presto ha dovuto lottare con Bird e Rosenqvist: l’inglese della DS Virgin Racing è rimasto attaccato allo svizzero per gran parte della corsa fino al sedicesimo giro, superato da Rosenqvist. Il sorpasso di quest’ultimo ai danni di Buemi è avvenuto dopo la sosta per il cambio macchina, a soli cinque giri dal termine.

Sfortunato Lucas Di Grassi costretto al ritiro all’ottavo giro: il brasiliano dell’Audi Sport ABT Schaeffler era riuscito a superare l’argentino Lopez, ma un problema occorso alla sua auto non gli ha consentito di proseguire la gara, permettendo così a Nelson Piquet e Jean-Eric Vergne di chiudere rispettivamente al quarto e quinto posto.

Dodicesimo posto per Daniel Abt, davanti a Mitch Evans. Sedicesima piazza per Luca Filippi, mentre Edoardo Mortara è stato costretto a ritirarsi dopo un contatto con il compagno di squadra Engel.

2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] è un’autentica enciclopedia motoristica, capace di spaziare con competenza e abilità dalla Formula E (commentata su Mediaset col pavese Francesco Neri) all’endurance (la sua grande passione) […]

  2. […] è un’autentica enciclopedia motoristica, capace di spaziare con competenza e abilità dalla Formula E (commentata su Mediaset col pavese Francesco Neri) all’endurance (la sua grande passione) […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *