Pioggia e fango. Questo era il clima previsto per il weekend portoghese di Agueda, e le attese sono perfettamente rispettate, con due gare fangose e al limite per le atlete del WMX: Kiara Fontanesi si difende come può e limita i danni su un terreno che non le è mai stato congeniale, vedendo trionfare due volte la compagnia di marca Courtney Duncan.

La neozelandese vince gara-1 con un autentico dominio, infliggendo 13”921 a Nancy Van de Ven e 20”979 alla tabella rossa Larissa Papenmeier, che precede Amandine Verstappen, Kane, Laier e la nostra Kiara Fontanesi: la parmense fatica tremendamente in gara-1, complice anche una brutta posizione in qualifica, ma cresce in vista di gara-2. Il distacco è ampio, circa 40” dalla Duncan, ma arriva un terzo posto che le fa limitare i danni in ottica-Mondiale: la yamahista vince la manche (e il GP) con 8”728 sulla Papenmeier e 39”342 su Kiara, che precede Van de Ven. E così dal fango esce una nuova classifica che vede Courtney Duncan guidare con 90 punti, +3 su Papenmeier e +10 sulla già citata olandese: Kiara Fontanesi è quarta a 16 punti dalla leader, e pienamente in corsa.

Le donne torneranno in pista il 20 maggio a Teutschental.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *