La Ferrari c’è, Sebastian Vettel c’è. Questo è il verdetto delle qualifiche della F1 sul circuito di Baku. Il tedesco della Rossa mostra un gran passo e, per di più, ha anche un ottimo spunto sul giro secco. Il tempo di 1’41”498, valevole per la pole position, è un messaggio molto forte e chiaro, indirizzato specialmente alla Mercedes. La casa di Stoccarda insegue con i suoi due alfieri in seconda e terza piazza. Lewis Hamilton sembra essere a punto per la gara, ma, almeno per ora, non è in possesso del guizzo da campione che lo ha sempre contraddistinto. Starà alla corsa dire se il talento britannico è effettivamente in un momento di difficoltà. Bene nel complesso Valtteri Bottas. Alle spalle del tandem d’argento, ecco le due Red Bull. Daniel Ricciardo sembra più in palla rispetto al compagno Max Verstappen, reduce peraltro da un brutto incidente nelle prove libere. Sesto posto per Kimi Raikkonen, decisamente opaco rispetto alle ultime uscite. Gli outsider? Attenzione ad Esteban Ocon, finalmente competitivo. E poi chissà che non possa arrivare il primo punto per un buon Charles Leclerc.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *