La gara-2 del CEV Moto3, che ha corso in questo weekend a Barcellona, era stata gioiosa per i colori italiani grazie alla doppietta ottenuta da Manuel Pagliani e Celestino Vietti Ramus in quello che ormai è il Mondiale Junior e l’ultimo banco di prova prima del Motomondiale, ma i risultati ottenuti in pista passano in secondo piano rispetto alla notizia che è giunta stamattina.

Sul tracciato di Montmelò, che nel weekend ospiterà la MotoGP, si è consumata una tragedia che ha strappato la vita a un giovane talento in erba, deceduto stamattina a soli 14 anni. Stiamo parlando dello spagnolo Andreas Perez, pilota che si era messo in luce nella European Talent Cup 2017 vincendo un paio di gare e ottenendo svariate podi, e stava facendo vedere buone cose anche nel CEV Moto3 (dal 2017, quando l’ha vinto Dennis Foggia, FIM Junior Moto3 World Championship).

Perez, che correva per lo junior team della squadra Reale Avintia, è caduto nella curva 5 al termine del terzo giro, insieme a Kevin Orgis e Alex Toledo. lo spagnolo è rimasto in mezzo al tracciato, ed è stato investito da alcuni piloti che sopraggiungevano e non hanno potuto fare nulla per evitarlo. Le condizioni del giovane pilota spagnolo erano apparse subito critiche: era rimasto esanime sul tracciato, e dopo un rapido intervento medico sul posto è stato subito trasportato d’urgenza all’Hospital San Pau di Barcellona. La versione ufficiale parlava di accertamenti medici necessari per capire la gravità dell’infortunio, ma in realtà la situazione era gravissima: nel tardo pomeriggio Andreas Perez è stato dichiarato cerebralmente morto, anche se venivano mantenute le funzioni vitali per provare a recuperare una situazione ormai irrecuperabile.

Andreas non ce l’ha fatta, ed è morto pochi minuti fa a soli 14 anni: il giovane spagnolo è la nuova vittima di un motorsport che spinge a premere sull’acceleratore già in tenerissima età per conquistare un posto nel Mondiale, e a farlo in campionati nei quali le distanze sono minime e i contatti all’ordine del giorno. Alla famiglia di Andreas Perez, che ha subito ricevuto messaggi di cordoglio dalla MotoGP, dagli organizzatori del CEV e dai proprietari del circuito di Montmelò, vanno le nostre condoglianze.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *