Jean-Eric Vergne ha vissuto un fantastico 2018. Il pilota francese ha dominato nel Mondiale Formula E, conquistando il titolo mondiale nell’ultima stagione della Gen1 delle monoposto elettriche, e inoltre sta vincendo e convincendo anche nel FIA WEC: JEV gareggia nelle LMP2 col team G-Drive, e mostrando anche qui la sua innata velocità, anche se si è visto togliere la vittoria nella 24 ore di Le Mans per un’irregolarità tecnica.

Tutti quanti davano per certa la sua permanenza nella Formula E e con Techeetah anche nel 2018-19 e nelle Gen2, e invece tutto potrebbe cambiare molto rapidamente. Stando alle indiscrezioni che circolano in queste ore, il francese è stato contattato da un team della Formula 1, che gli ha offerto un sedile nella prossima stagione della F1 e vorrebbe riportarlo nel circus. JEV stesso ha confermato: ”C’è questa possibilità. Mi diverte vedere come cambia rapidamente il mondo del motorsport: appena sei sereno e cambi il modo di lavorare, arrivano i risultati. E di conseguenza le persone guardano a te e ti parlano in modo pienamente differente. 3 anni fa, quando ero fermo dopo l’addio alla F1, non avrei mai pensato che qualcuno mi potesse contattare per un contratto e invece è successo: è fantastico, se l’opportunità sarà interessante sotto ogni punto di vista la prenderò in considerazione. Mi interesserebbe affrontare una nuova e grande sfida: ora ho tutti gli strumenti a mia disposizione per fare bene”.

Vergne aveva già guidato in F1 dal 2012 al 2014, venendo allontanato dalla Toro Rosso al termine della stagione nonostante dei buoni risultati. Ora potrebbe tornare in F1 dalla porta principale: secondo le prime indiscrezioni, l’offerta proverebbe dall’universo-Red Bull, e potrebbe riguardare la seconda guida nella casa principale, al fianco di Max Verstappen e al posto di Ricciardo (che approderà in Renault, con Sainz in McLaren a sostituire Alonso). Non va esclusa però una promozione di Gasly in Red Bull e l’offerta a JEV di un sedile Toro Rosso, che potrebbe anche non stuzzicarlo.

Alla finestra c’è anche la galassia-Ferrari: il posto al fianco di Vettel verrà assegnato a uno tra Raikkonen e Leclerc, ma dovrebbe liberarsi il posto in Haas, visto che Grosjean difficilmente sarà confermato. Vergne sarebbe un grande candidato per quel sedile, anche se la Rossa (che l’ha avuto come collaudatore) potrebbe spingere per piazzare nella scuderia USA uno tra Kvyat e Leclerc, qualora Kimi Raikkonen dovesse riuscire a mantenere il posto di seconda guida. Tra qualche giorno ne sapremo sicuramente di più, ma l’idea di rivedere Vergne in Formula 1 è davvero stuzzicante, e andrebbe a zittire tutti coloro che criticano la Formula E.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *