Tutti gli appassionati di F1 si chiedono come saranno le vetture del 2021, quando inizierà la nuova era del circus a quattro ruote, caratterizzata da una nuova riduzione dei costi e dal probabile ingresso di nuovi costruttori e motoristi (o almeno così vorrebbero FIA e Liberty Media). Si era molto parlato di questa rivoluzione in prospettiva, e ora iniziano a circolare le primissime indiscrezioni sulle monoposto del futuro.

È stato Ross Brawn, volto ”tecnico” di Liberty Media e della F1, a mostrare come potrebbero essere le vetture del 2021 in un seminario organizzato a margine del GP di Singapore, che si disputerà domenica. Il summit era teoricamente a porte chiuse, ma nel mondo dei social media nulla resta nascosto a lungo, e così a poche ore dall’incontro le prime foto del concept della Ferrari 2021 erano già circolate su Twitter, Facebook, Instagram e affini. L’idea di Liberty Media è quella di rendere le F1 più estreme e aggressive, e le immagini lo dimostrano ampiamente.

Non è facile cogliere grandi dettagli da ciò che ha mostrato Ross Brawn, ma qualcosa si intuisce immediatamente. Inizialmente le gomme, che saranno più ampie e da 18 pollici come ampiamente annunciato. Le altre grandi novità sono legate alle ali. L’alettone anteriore sarà più stretto e aggressivo, andando a riprendere vagamente quello delle vetture attuali della Formula E (della Gen1, nella fattispecie): un’ala estrema, che creerà grande carico e in teoria andrà ad agevolare i sorpassi. L’altra grande novità è al posteriore, visto che il cofano-motore è unito all’ala posteriore: potrebbe trattarsi di un’evoluzione ancor più aggressiva del DRS, o forse di una soluzione alternativa. E inoltre, delle paratie vanno a coprire in parte le gomme posteriori: secondo alcuni esperti, si tratta di una soluzione creata per evitare che le monoposto decollino in caso di contatto, e sarebbe una grande trovata. E inoltre, quelle paratie teoricamente ridurranno anche i danni alle sospensioni.

Ovviamente si tratta solo di un concept, ma presenta già soluzioni interessanti, che potrebbero però non essere realmente presenti sulle monoposto 2021: Liberty Media e i team non hanno ancora trovato un’intesa sui regolamenti e sulle nuove vetture, e tratteranno almeno per metà della stagione 2019, prima di arrivare all’intesa definitiva.

Il concept della F1 2021

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *