Era un appuntamento atteso, ed è arrivato: quest’oggi doveva essere pubblicata la entry-list definitiva per la Season 5 della Formula E, che è puntualmente arrivata tramite i canali social della FIA e del campionato elettrico. Ormai quasi tutte le caselle erano state completate, ma c’è stata comunque una sorpresa griffata-Mahindra.

Felix Rosenqvist ha lasciato il team al termine della scorsa stagione per tentare l’avventura in IndyCar con Chip Ganassi e il suo fantastico team, ma è stato regolarmente inserito nella lista col numero 94: inizialmente si pensava a un errore, visto che quel numero è stato scelto da Pascal Wehrlein, che sarà la prima guida del team nel 2018-19, ma l’arcano è stato svelato nei minuti seguenti. Rosenqvist correrà nell’e-Prix inaugurale di Ad Diriyah (Arabia Saudita) il 15 dicembre, e poi lascerà la macchina al tedesco ex Mercedes: non è nota la motivazione alle spalle di questa scelta del team con base indiana, una decisione che certamente ha suscitato voci e curiosità.

Wehrlein, accostato a Ferrari per il ruolo di terzo pilota addetto al simulatore, è anche uno dei nomi in ballo per il secondo sedile di Toro Rosso, e dunque tutti hanno pensato a un clamoroso ribaltone che lo porterebbe a tornare in F1 con la scuderia faentina. Non dovrebbe succedere nulla di tutto questo, visto che il pilota favorito per guidare la seconda Toro Rosso è un altro uomo ”elettrico”: Alex Albon è stato inserito nella lista da Nissan, ma dovrebbe rompere a breve il contratto per firmare col team guidato da Franz Tost, costringendo il costruttore giapponese a cambiare la propria line-up. Insomma, la entry list pubblicata quest’oggi è definitiva, ma non troppo: i deb saranno Vandoorne e Paffett (HWA), Gunther (Dragon), Massa (Venturi), Albon (Nissan), Wehrlein (Mahindra) e Sims (BMW), ed ecco tutti i piloti inseriti in lista. Proveranno a strappare il titolo a Jean-Eric Vergne, che sogna di diventare il primo bicampione della Formula E.

FORMULA E: TUTTI I PILOTI

DS Techeetah: 25 Jean-Eric Vergne (Fra), 36 Andre Lotterer (Ger)

Audi Sport ABT Schaeffler: 11 Lucas Di Grassi (Bra), 66 Daniel Abt (Ger)

Envision Virgin Racing (powertrain Audi): 2 Sam Bird (Gbr), 4 Robin Frijns (Hol)

Panasonic Jaguar Racing: 3 Nelson Piquet jr (Bra), 20 Mitch Evans (Nzl)

HWA Racelab (powertrain Venturi): 5 Stoffel Vandoorne (Bel), 17 Gary Paffett (Gbr)

Geox Dragon Racing (powertrain Penske): 6 Max Gunther (Ger), 7 Josè Maria Lopez (Arg)

NIO Formula E Team: 8 Tom Dillmann (Fra), 16 Oliver Turvey (Gbr)

Venturi Formula E Team: 19 Felipe Massa (Bra), 48 Edoardo Mortara (Svi/Ita)

Nissan e.dams: 22 Alex Albon (Tha/Gbr)*, 23 Sebastien Buemi (Svi)

BMW.i Andretti Motorsport: 27 Alexander Sims (Gbr), 28 Antonio Felix da Costa (Por)

Mahindra Racing: 64 Jerome D’Ambrosio (Bel), 94 Felix Rosenqvist (Sve)**.

*= dovrebbe rompere il contratto e passare in F1 con Toro Rosso, in corsa per sostituirlo anche Fernando Alonso.

**=correrà solo in Arabia Saudita.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *