Ci risiamo. Jorge Lorenzo ed il passato ducatista proprio non riescono a convivere pacificamente. E se in precedenza le scaramucce erano tutte derivanti dal rapporto tutt’altro che idilliaco con il compagno di team Andrea Dovizioso, stavolta il problema per il maiorchino arriva da Danilo Petrucci, il suo sostituto in sella alla Rossa. O meglio, la miccia è stata accesa dal manager del pilota ternano, Alberto Vergani. Al centro della discussione le sue affermazioni in un’intervista rilasciata a Corsedimoto.com: “Danilo non ha ancora vinto un GP ma Lorenzo ha preso 25 milioni in due anni, la differenza tra i due piloti è questa”. E Jorge non ha perso tempo per ribadire in modo piccato il suo punto di vista: “Beh, in realtà ha ragione il suo manager, se ignoriamo i 5 titoli, le 68 vittorie e i 146 podi non ci sono differenze”. Una risposta che scalda l’avvicinamento ai test invernali e mette sotto pressione Petrucci nella sua prima esperienza in Ducati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *