Ci siamo! La stagione del Mondiale Motocross inizia dall’Argentina, o meglio dalla Patagonia, e dal circuito di Neuquen: la regione sudamericana, famosa per la sua natura incontaminata e per i suoi laghi, ospita così l’inizio delle gare per MXGP ed MX2. Lo fa col consueto tracciato sabbioso, e con le sue temperature gradevoli: in Argentina sta per finire l’estate, e così ci attendiamo un caldo interessante nelle gare pomeridiane, e temperature fresche nelle prime prove cronometrate. Il Mondiale è iniziato ufficialmente quest’oggi, con le manche di qualifica e con le prime sorprese. Andiamo a scoprire cos’è successo.

MXGP: FEBVRE VINCE LA MANCHE DI QUALIFICA, CAIROLI OUT– La prima manche di qualifica del Mondiale Motocross ha un protagonista a sorpresa: Romain Febvre aveva ottenuto il miglior tempo nelle time practice della giornata, e sembrava in ottima forma in questo avvio di stagione: l’aveva dimostrato negli Internazionali d’Italia, ma nessuno si aspettava che fosse il francese della Yamaha a ottenere la prima ”pole” stagionale. Vittoria invece per Romain Febvre, che ha approfittato della giornataccia di Tim Gajser e Antonio Cairoli: Gajser era stato velocissimo nella prima parte, salvo poi cadere due volte e chiudere nono, mentre TC222 si è ritirato dopo pochi minuti per un problema tecnico alla sua KTM. Primo Febvre dunque, che ha preceduto di 4”3 Lieber e di 6”5 van Horebeek con la moto del team Honda SR (patrocinato da Honda France): quarto Desalle, che ha preceduto Anstie, Nagl (6°), Paulin, Tonus, Gajser e Jasikonis. 12° Lupino a 42”8, con Monticelli 16°: 18° posto invece per Pauls Jonass, al debutto in MXGP.

MX2: OLSEN PRECEDE PRADO– Nella MX2, Jorge Prado non era stato il migliore nella time practice, e non è riuscito a vincere la prima manche di qualifica della stagione. Il migliore quest’oggi è stato Thomas Kjer Olsen su Husqvarna, con 2”2 su Jorge Prado e 3”5 su Henry Jacobi (Kawasaki): quarto Ben Watson davanti a Calvin Vlaanderen, che precede Evans, Sterry, Ostlund, Mewse, Geerts e Vialle, staccato di 39”. 15° Michele Cervellin a 49”3: sarà l’unico italiano in pista.

MXGP ARGENTINA: GLI ORARI DELLE GARE

h. 16 Gara-1 MX2

h. 17 Gara-1 MXGP

h. 19 Gara-2 MX2

h. 20 Gara-2 MXGP.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *