Ten Kate Racing

Qualche giorno fa vi avevamo parlato dell’ormai imminente rientro in Superbike di Ten Kate Racing, che quest’oggi è diventato realtà dopo la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta ad Assen. Ten Kate aveva lasciato il campionato SBK per bancarotta dopo l’addio improvviso di Honda al team, storico partner di HRC, ma non aveva mai spento del tutto l’idea di tornare a gareggiare nel campionato che vede il team olandese in pista da più di vent’anni: Kervin Bros, team manager della squadra, ha trattato con vari costruttori e sembrava vicino a un accordo con Suzuki, ma tornerà in pista con un altro costruttore giapponese.

La prescelta per riportare il marchio Ten Kate in Superbike è invece Yamaha, che arriva così a cinque moto in pista in quest’edizione del Mondiale sin qui dominato da Alvaro Bautista e dalla Ducati V4. Yamaha Ten Kate dunque, con Loris Baz come pilota: il francese, dopo gli anni in MotoGP e l’appiedamento subito da BMW, con cui aveva corso l’anno scorso, torna così in sella a una moto SBK e sarà l’alfiere della nuova sfida del team olandese. Ten Kate Racing non sarà in gara ad Aragon e ad Assen, ma punta a rientrare il prima possibile: l’obiettivo è quello di presentarsi al via delle ostilità a Imola (11-12 maggio), oppure il mese seguente a Jerez (8-9 giugno). Per dare il via ufficiale alla nuova avventura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *