Ha ragione Jonathan Rea quando su Instagram commenta la foto con un inequivocabile “Sei un animale”. Marc Marquez inventa un’altra delle sue prodezze e conquista la pole position. Il tempo da primato è l’1’40″952, 360 millesimi meglio di Danilo Petrucci, secondo davanti a Jack Miller. Ma lo spagnolo della Honda ha impressionato tutti per i suoi salvataggi al limite e per essersi rimesso subito in pista dopo una scivolata alla curva 6. L’ennesimo numero di un cowboy straordinario.

DOVI &CO.

Ad aprire la seconda fila è Andrea Dovizioso. Il pilota della Ducati precede un ottimo Valentino Rossi, quinto e risalito dalla Q1 grazie all’intuizione delle slick al momento giusto. Completano la top 10 Franco Morbidelli, Takaaki Nakagami, Jorge Lorenzo, Aleix Espargaro e Fabio Quartararo con la Yamaha Petronas. Solo undicesimo Maverick Vinales, il migliore nelle sessioni di prove libere.

MOTO2

Nella categoria di mezzo spicca la pole di Jorge Navarro, passato attraverso la tagliola della Q1. Il pilota spagnolo ha approfittato della sessione ulteriore per prendere confidenza con l’asfalto. Seguono in prima fila Thomas Luthi ed Alex Marquez. Seguono Mattia Pasini, Xavi Vierge e Andrea Locatelli. Solo settimo il leader del mondiale Lorenzo Baldassarri.

MOTO3

La pioggia affonda il capoclassifica Aaron Canet, solo quattordicesimo. Si prende la pole position John McPhee, davanti a Tony Arbolino, Ai Ogura, Tatsuki Suzuki e Gabriel Rodrigo. Settimo Niccolò Antonelli.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *