Formula E
La Formula E si è conclusa da poco meno di un mese, e in questi giorni impazza il mercato-piloti. La manovra-chiave, quella che ha aperto il vaso di Pandora, è stata firmata da Porsche: la casa tedesca, che debutterà nella serie elettrica nella Season 6 con grandi ambizioni, ha messo sotto contratto Andre Lotterer, che andrà ad affiancare Neel Jani, formando una coppia di piloti veloci e dall’altissima esperienza nel mondo delle corse.
Questo movimento ha di fatto lanciato il mercato-piloti, dando vita a quelli che dovrebbero essere (saranno?) i primi due movimenti di prestigio nella prossima stagione della Formula E. Brendon Hartley, sedotto e abbandonato da Porsche, che sembrava intenzionata a ingaggiarlo e poi ha ”liberato” Lotterer dal contratto con Techeetah, ha infatti ripiegato su Dragon Racing, e farà il suo debutto nella serie elettrica. Il pilota neozelandese, già sotto contratto con Ferrari come addetto al simulatore e con Toyota per il WEC 2019-20, sarà dunque uno dei rookie di lusso in FE, andando probabilmente a sostituire un Pechito Lopez tanto veloce quanto pasticcione. La Formula E continua dunque ad accogliere piloti veloci ed esperti, ma non ha ancora ”occupato” il sedile più ambito dell’intero Mondiale.
DS Techeetah ha infatti perso Andre Lotterer, e vuole sostituirlo con un pilota di altissimo profilo, che possa stimolare il bicampione mondiale Jean-Eric Vergne e consegnare al team un altro titolo costruttori. Dopo le voci (mai confermate) su un possibile sbarco di Romain Grosjean nella serie elettrica, il team di bandiera franco-cinese ha infati messo nel mirino Antonio Felix da Costa, che proprio ieri si è ufficialmente separato da BMW dopo una stagione positiva all’inizio, e troppo confusionaria nelle gare seguenti. Il portoghese è senza dubbio uno dei migliori piloti della Formula E, nonchè il grande favorito per approdare in DS Techeetah: è in netto vantaggio su Lopez e sugli altri piloti candidati, e il suo arrivo darebbe vita a un autentico Dream Team. Vedremo quali saranno gli altri movimenti del mercato-piloti, con la grande curiosità sui piloti di Mercedes (Vandoorne e chi altro?) e su chi sostituirà Antonio Felix da Costa in BMW: il mercato-piloti della FE è senza dubbio molto stimolante, e ci regalerà soddisfazioni da qui a qualche giorno.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *