Dopo oltre tre settimane di pausa, la Formula 1 tornerà in pista a Spa-Francorchamps nel weekend, su una pista storica e altamente spettacolare. Uno dei piloti che ha sempre apprezzato questo tracciato e ha disputato qui delle bellissime gare è sicuramente Kimi Raikkonen, che però potrebbe non essere in pista nel GP del Belgio.

Il finlandese ha infatti svelato nella conferenza stampa odierna di essersi stirato un muscolo della gamba sinistra durante le vacanze estive, e di non essere sicuro di poter prendere parte alla gara di domenica. Iceman zoppicava vistosamente per il paddock, e domani effettuerà un test delle proprie condizioni durante le prove libere: se otterrà buoni tempi e riuscirà a guidare e reggere lo sforzo, sarà regolarmente al volante della sua Alfa Romeo a Spa, altrimenti si siederà nel box e lascerà il posto a Marcus Ericsson, terzo pilota dell’Alfa. Lo svedese avrebbe dovuto gareggiare in IndyCar nel weekend, ma è stato ”precettato” dalla scuderia italo-svizzera e si è presentato a Spa-Francorchamps, con la speranza di effettuare una gara in F1 dopo l’appiedamento della scorsa stagione.

Kimi ha commentato così il suo infortunio durante l’incontro coi giornalisti: ”Non sono handicappato, mi sono stirato un muscolo e questo è tutto. Lo stiramento è a una gamba, me lo sono procurato facendo sport. Ormai sto diventando vecchio (ride). Non so con certezza se potrò correre, lo scopriremo domani: sin qui ho solo guidato al simulatore, e questo non dice molto, vedremo la mia reazione in macchina. Nel caso in cui non dovessi farcela, correrà Marcus Ericsson: non è facile per lui, perchè ha rinunciato a una gara, ma così è la vita. Il problema è alla gamba sinistra, non fatene una tragedia… Meglio avere un problema dove si frena, che dove si accelera (ride). È sempre pericoloso fare sport. Bere è sicuramente più sicuro. Di solito non ti fai male, hai solo i postumi della sbornia (ride)”. 

Il solito Kimi, esilarante e sprezzante coi giornalisti: vedremo se riuscirà a gareggiare domenica, oppure dovrà alzare bandiera bianca.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *