Torna a festeggiare Brad Binder. Il sudafricano della KTM si impone nel Gran Premio d’Aragona di Moto2 dopo aver condotto la gara dall’inizio alla fine. Gli unici brividi sono arrivati nel finale quando Jorge Navarro ha tentato la rimonta dell’anno, rosicchiando un secondo negli ultimi tre passaggi. Niente da fare per lo spagnolo, che si è dovuto accontentare della piazza d’onore davanti ad Alex Marquez, sempre più leader del Mondiale. Il fratello di Marc, dopo due gare difficili, torna ad allungare in classifica, approfittando della giornata no di Thomas Luthi, sesto, e Augusto Fernandez, subito fuori dopo poche curve. Marquez junior ha 38 punti di vantaggio su Navarro e 42 su Fernandez. Buon quarto posto per Luca Marini, il primo tra gli italiani.

MOTO3

Aragon restituisce il miglior Aron Canet. Lo spagnolo del team di Max Biaggi torna a ruggire dopo tre gare sfortunate. Non c’è storia sul tracciato aragonese: Canet domina e conquista la vittoria con ampio margine. Alle sue spalle è lotta vera per il podio.La piazza d’onore va al giapponese Ai Ogura davanti a Dennis Foggia. Giornata complicata per il leader del Mondiale Lorenzo Dalla Porta, solo decimo. L’italiano mantiene il primato in classifica con 3 punti su Canet e 31 su Tony Arbolino, undicesimo sul traguardo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *