Il 15 sulla carena come marchio distintivo per i tifosi. Manuel all’anagrafe, Hollywood per chi, parlando di lui, poneva l’accento sull’aspetto da divo. Per tutti Sete. Con quel nomignolo, Gibernau si è fatto conoscere nel mondo dei motori. Una carriera vissuta attraversando almeno quattro ere motociclistiche. La prima con le 500.

L’APPRENDISTATO – Wayne Rainey il maestro, Mick Doohan e Alex Criville i riferimenti. Sete ha appreso i segreti della massima categoria con una guida dotata di grande sensibilità, specialmente sul bagnato. Proprio grazie alle bizze del tempo, nel 2001, a Valencia è arrivato il primo acuto, seguito poi da altre otto affermazioni, tutte con la neonata MotoGP.

PROTAGONISTA – Con la nuova cilindrata (990 cc), Gibernau è stato protagonista indiscusso. Unico neo il titolo mondiale sfumato nel 2003 e nel 2004 contro un Valentino Rossi ai limiti della perfezione. Lo spagnolo ha accarezzato a lungo il sogno iridato, sostenuto anche dalla motivazione del ricordo dell’amico scomparso Kato. Ma nonostante i rimpianti, Sete ha saputo conquistare l’affetto dei tifosi e il rispetto generale, vincendo incredibili battaglie contro il Dottore.

GLI ADDII – Valencia è un circuito particolare per Gibernau. Prima vittoria, prima volta da vicecampione nel 2003 e il primo ritiro, tra le lacrime, in un pomeriggio di novembre nel 2006. Tredici anni dopo un nuovo addio, il terzo considerando il tentativo di tornare con le 800 con il team gestito dai fratelli Nieto. Stavolta, però, arrivato a 46 anni dopo l’avventura in MotoE, la nuova generazione basata sui motori elettrici. Gibernau ha concluso all’undicesimo posto il campionato, con buone prestazioni e l’entusiasmo di un ragazzino. Una voglia di fare e di esplorare nuovi orizzonti che lo ha spinto a vivere la moto a 360 gradi, come pilota, coach e imprenditore. L’ultima sfida lo ha coinvolto al punto da rinunciare alla moto in pista: lavorare sulla sicurezza e all’ecosostenibilità in un progetto ad ampio respiro. Un’impresa da vivere con il sorriso di un ragazzino che oggi compie 47 anni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *