A Brno le qualifiche della MotoGP si rivelano divertenti e imprevedibili. Il risultato finale è di per sé una sorpresa: Johann Zarco conquista la pole position, sorprendendo tutti i big. Il pilota francese riporta la Ducati in pole position dopo oltre un anno stampando un tempo clamoroso: 1’55″687. Battuto di 3 decimi il dominatore del week end Fabio Quartararo (Yamaha Petronas) che si incarta nel finale per un battibecco con Aleix Espargaro e, innervosito, scivola all’ultimo tentativo. Completa la prima fila l’altra Yamaha Petronas con l’ottimo Franco Morbidelli, in possesso di un gran passo.

SORPRESA APRILIA

Espargaro è l’uomo della qualifica: sfrutta la scia di Quartararo nel primo run che gli consente di stampare il tempo valido per assicurarsi la quarta posizione. Inoltre lo spagnolo bisticcia con il francese e lo manda in tilt. Dietro al pilota dell’Aprilia si piazza Maverick Vinales (Yamaha), apparso in leggera difficoltà rispetto ai compagni di marca. Sesta posizione per Pol Espargaro, primo tra le KTM battendo di un soffio l’ottimo Brad Binder. Danilo Petrucci salva la Ducati ufficiale e precede Joan Mir e Valentino Rossi, solamente decimo.

FLOP DOVIZIOSO

Si accentua la grave crisi della Ducati con Andrea Dovizioso. Il tre volte vice campione del mondo conclude le sue qualifiche in diciottesima posizione, eliminato già nel Q1. Un risultato deludente, che rischia di estromettere il forlivese dalla lotta per il titolo, qualora la gara di domani non si rivelasse all’altezza delle aspettative.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *