L’Italia sorride a Brno. Il secondo posto di Franco Morbidelli nella top class si unisce agli ottimi risultati nelle categorie inferiori. In Moto3 si sblocca Dennis Foggia (Leopard), vincitore al termine di una gara perfetta davanti ad Albert Arenas e Ai Ogura. In Moto2, invece, tocca a Enea Bastianini festeggiare una bellissima vittoria, battendo Sam Lowes e Joe Roberts.

MOTO3

Un successo da padrone assoluto. Dennis Foggia si dimostra implacabile in Repubblica Ceca. Il pilota del team Leopard si pone al comando e detta il ritmo, respingendo gli assalti degli inseguitori. Sbaglia Tatsu Suzuki che scivola mentre occupa la quarta posizione e getta alle ortiche punti preziosi per il Mondiale. Fa discutere il contatto tra Tony Arbolino e Albert Arenas, con quest’ultimo che spedisce lungo il pilota italiano, facendogli sfumare il podio. All’ultimo giro è battaglia tra lo stesso Arenas e Ogura che resiste al ritorno dello spagnolo e chiude secondo. Nessuno riesce a riprendere Foggia che conquista la prima vittoria in carriera.

MOTO2

Bastianini non sbaglia la partenza e si porta in testa davanti a Sam Lowes e a Joe Roberts. Il pilota italiano non fa il vuoto e deve sudarsi la prima posizione con Lowes alle calcagna. Risale Luca Marini insieme a Marco Bezzecchi. Bastianini e Lowes fanno il vuoto e si giocano la vittoria nel finale, quando il top rider azzurro riesce a distanziare l’avversario concedendo il bis di Jerez de la Frontera e volando in testa alla classifica iridata davanti a Marini.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *