Portimao non lascia, ma raddoppia. Il circuito portoghese, infatti, per quest’anno, non si limiterà esclusivamente a ospitare la Superbike. L’autodromo Internacional do Algaverve, infatti, sarà l’ultima tappa del ristretto calendario della MotoGP, fornendo agli appassionati un nuovo appuntamento, fissato il 22 novembre. Per il tracciato lusitano sarà anche il debutto assoluto nella top class dei prototipi. Inoltre il Portogallo tornerà ad avere una propria pista nel Motomondiale a distanza di otto anni. Nel 2012 all’Estoril vinse Casey Stoner su Honda.

LE CARATTERISTICHE

L’impianto è stato inaugurato il 2 novembre 2008 in occasione dell’ultimo round della Superbike e vide la doppietta di Troy Bayliss. Può ospitare 100.000 posti. Al suo interno sono presenti una pista per i kart, uno sterrato e un hotel, oltre a un complesso di appartamenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *