Sorpassi e pazzie. Il Gran Premio di Stiria si conferma una gara imprevedibile e ricca di colpi di scena fino all’ultima curva. Vince Miguel Oliveira, al termine di una battaglia spettacolare, battendo al fotofinish Jack Miller e Pol Espargaro. Seconda vittoria per KTM, sempre più rivelazione del Mondiale. Quinto Andrea Dovizioso, mentre Valentino Rossi è solamente nono. Tredicesimo il leader iridato Fabio Quartararo.

LA GARA

Al via lo spunto migliore è di Joan Mir che va al comando e amministra mentre alle sue spalle si sgrana il gruppo. Miller si porta in testa per qualche giro, prima di lasciare il comando nuovamente allo scatenato spagnolo della Suzuki. Alle loro spalle si porta Nakagami, seguito da Espargaro e Rins. Più lontano Dovizioso, seguito dalle Yamaha. Le KTM di Binder, Oliveira e Lecuona fanno partire la rimonta e nel giro di tre passaggio superano Vinales, Rossi e Quartararo. A metà gara Mir prova ad allungare, mentre alle sue spalle si infiamma la bagarre tra Miller e Nakagami. Nel frattempo, Dovizioso perde anche le ruote del trio di KTM, decisamente scatenate. Al quindicesimo giro colpo di scena: Maverick Vinales si ritrova senza freni alla prima staccata e si disarciona dalla moto per evitare l’impatto contro le barriere. Bandiera rossa e nuova partenza. Al via Mir perde terreno, mentre Miller tenta la fuga. Si pone alle sue spalle Espargaro, seguito da Oliveira che scavalca la Suzuki dell’ex leader. Lo spagnolo della KTM va in testa e ci resta fino all’ultimo giro. Alla curva tre Pol sbaglia e viene superato da Miller. Espargaro risponde alla penultima curva e passa al comando. Miller non ci sta e risponde all’ultimo tornante, ma va lungo insieme allo stesso Espargaro. Ne approfitta Oliveira che scavalca i due piloti e si impone. Secondo Miller, davanti a Pol. Quarto Mir, quinto Dovizioso che si avvicina a un opaco Quartararo in classifica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *