Il rebus sul futuro di Sebastian Vettel ha finalmente una soluzione. Scaricato dalla Ferrari prima di iniziare il campionato, il quattro volte iridato ha trovato nell’ambizioso progetto dell’Aston Martin una nuova e intrigante sfida. Il tedesco correrà con la scuderia gestita dalla famiglia Stroll dal 2021 fino al 2022. Prenderà il posto di Sergio Perez che ieri sera era stato ufficialmente scaricato dall’attuale Racing Point al termine della stagione in corso. Vettel affiancherà così Lance Stroll.

ENTUSIASMO

Vettel non nasconde la sua soddisfazione in una nota: “Finalmente posso condividere questa eccitante notizia sul mio futuro è con orgoglio che posso annunciare di essere pilota Aston Martin per il 2021. Sarà una nuova avventura con una Casa leggendaria. I risultati ottenuti quest’anno sono impressionanti e credo che in futuro brilleranno ancora di più. L’energia e l’impegno di Lawrence (Stroll; n.d.r.) nello sport sono fonte d’ispirazione, credo possiamo costruire insieme qualcosa di speciale. Ho ancora una grande passione per la F.1 e la mia unica motivazione è correre nelle posizioni che contano in griglia. Poterlo fare con Aston Martin sarà un privilegio”.

NUOVA AVVENTURA

Vettel si rilancia dopo l’esperienza in Ferrari. Approdato in Formula 1 nel 2007 per sostituire l’infortunato Robert Kubica su BMW, il tedesco ha ottenuto la sua prima vittoria nella stagione successiva a bordo della Toro Rosso a Monza. Poi il passaggio alla Red Bull, formando un sodalizio che in sei stagioni conquisterà ben quattro titoli mondiali consecutivi. Nel 2015 il trasferimento in Ferrari, con cui vincerà 14 gare e sfiorerà due titoli mondiali. Ora, a 33 anni la nuova avventura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *